COMPRENDERE LA PATOLOGIA GENGIVALE

Pubblicato il 8 Maggio 2019 Pubblicato da

COMPRENDERE LA PATOLOGIA GENGIVALE

 

La malattia gengivale è un’ampia gamma di condizioni che colpiscono le strutture che supportano i vostri denti, potendo causare infiammazione e gonfiore della gengiva ed in casi estremi danni all’osso e al legamento che mantiene in posizione il dente, e conseguente perdita del dente.

Tipi di patologia gengivale

 

-gengivite

Forma meno grave di patologia gengivale, la gengivite è comunemente causata da accumulo di placca che determina irritazione della gengiva: questo accade quando placca e tartaro non sono regolarmente puliti dai vostri denti e si infilano sotto al livello della gengiva.  Questo può portare a irritazione della gengiva che diventa rossa, gonfia e può sanguinare quando spazzolate i vostri denti: una buona e regolare igiene dentale può risolvere il problema che, se non trattato, può portare a problemi più seri.

-parodontite

Stadio successivo della gengivite, l’infiammazione può diffondere ai legamenti e all’osso che circondano i vostri denti tenendoli saldi in posizione. La gengiva può essere spinta via dal dente originando tasche e aree scoperte (retrazione gengivale) in cui si accumula più placca che non può essere raggiunta e rimossa dal solo spazzolamento. La placca col tempo diventerà più dura trasformandosi in tartaro causando ulteriore irritazione, infezione e ascessi; la retrazione della gengiva lascia le radici dei denti scoperte rendendoli estremamente sensibili ed in alcuni casi porta a perdita del dente. Diagnosticata in tempo utile, questa condizione può essere trattata, anche se non completamente curata, e mantenuta nel tempo evitandone uletriori peggioramenti.

 

Sintomi di patologia gengivale:

la patologia gengivale non sempre è dolorosa, ma questo non significa non averla; è quindi importante una visita regolare dal vostro dentista di fiducia e mantenere una buona igiene quotidianamente.

I primi segni di gengivite sono:

  • sanguinamento della gengiva spazzolando i denti o mangiando cibi duri
  • gengiva rossa e gonfiore

Se la condizione è progredita verso la parodontite:

  • alito cattivo (alitosi)
  • cattivo sapore in bocca
  • retrazione della gengiva e sensibilità
  • mobilità dei denti
  • ascessi gengivali

 

I casi più gravi includono ulcere dolorose, sapore metallico in bocca, difficoltà a deglutire o parlare e perdita dei denti.

Trattamento della patologia gengivale

Il trattamento che riceverai dipende dalla gravità della malattia gengivale. Presso studio dentistico Borelli abbiamo a disposizione l’esperto delle gengive (parodontologo) che lavorerà con voi per migliorare la vostra salute dentale

igiene dentale professionale : a seconda dei casi lo specialista rimuoverà placca e tartaro dai vostri denti con strumenti ad ultrasuoni che sono più efficaci di qualsiasi spazzolino da denti; in alcune situazioni è necessaria una pulizia più profonda, in anestesia locale, una levigatura delle radici (curettage) per eliminare batteri e calcolo che si sono accumulati sotto la gengiva

chirurgia gengivale nei casi più gravi

La prevenzione è la cura migliore. Lo studio dentistico Dott. Borelli promuove sempre una buona salute orale ed igiene: una pulizia accurata e check-up regolari con il tuo specialista possono prevenire l’insorgere di patologie della gengiva.

Se vuoi saperne di più, contattaci allo 0173-284100 o presso lo studio di Alba in via Rorine 2/1

Questo articolo è stato scritto da Federico Borelli